• WorkMAVE

Supportiamo l'imprenditorialità giovanile

Aggiornato il: mar 10


Settimanale di informazione "La VOCE di Cirié e dintorni" - Edizione del 31.01.2017

"La soddisfazione più grande è stata quella di vedere gruppi di giovani crescere e diventare grandi."

Noi giovani italiani siamo brillanti, spigliati, volenterosi, fantasiosi e le idee e la voglia per "fare impresa" non ci mancano. Ma qual è il problema?

Il problema all'origine è che spesso mancano gli strumenti per lavorare BENE.

Tolta la prima ondata di euforia, che ti porta a pensare che col tuo progetto imprenditoriale scalerai le vette del mercato finanziario e che ti potrai permettere di startene in panciolle mentre i tuoi dipendenti lavoreranno per te, c'è la cruda realtà che ti ricorda che l'avvio di un'impresa ha bisogno di un insieme di attività organizzative, gestionali e strategiche che lo governino. Avrai bisogno di costruirti il tuo gruppo di lavoro o di incontrare i fornitori: avrai la necessità di crearti un punto strategico dove lavorare e organizzare incontri di lavoro. Ed essendo all'inizio, tutto questo non lo vivrai in modo continuativo.

E quindi? Che si fa?

Vi presentiamo l'articolo di Gabriele Rossetti (Giornalista freelance - Blogger - Web Content Editor) che ha scritto per il settimanale LA VOCE di Cirié e dintorni.

"Negli ultimi anni il mondo del lavoro ha subito un cambiamento drastico che ha interessato principalmente i giovani, costretti a fare i conti con il precariato che ha incrementato a dismisura il numero dei ragazzi decisi ad intraprendere una carriera indipendente. Per incentivare l'imprenditorialità giovanile è nato il coworking, uno stile di lavoro innovativo che consiste nella condivisione dello stesso ambiente lavorativo pur non facendo parte della medesima attività o settore. Il coworking è rivolto a professionisti che lavorano da casa, liberi professionisti, persone che viaggiano frequentemente o freelancers: categorie che non possono permettersi o non necessitano di un ufficio tutto per sé, ma hanno tuttavia l'esigenza (in taluni casi saltuaria) di uno spazio fisico e della strumentazione idonea per la crescita della loro impresa.

Tra le realtà di coworking sempre più in voga nel nostro Paese figura anche WorkMAVE, il business center a due passi dall'aeroporto di Caselle appositamente studiato per rispondere alla richiesta di spazi di lavoro occasionale. “Noi ti diamo lo spazio, tu crei il tuo business” è il principio su cui fonda le proprie radici WorkMAVE, il cui staff crede e supporta la nascita di nuove startup e attività imprenditoriali dall'imprinting giovanile. La struttura sorge in un ambiente professionale, moderno, accogliente e dinamico: l'ideale per chi ha bisogno di ricevere clienti, organizzare meeting o campagne di recruiting, ma anche per ospitare corsi di formazione in una sede distaccata come già avvenuto in passato con Ecipa Piemonte, Confesercenti e altri enti formativi, i quali hanno scelto proprio il locali di via Cravero 69 come punto strategico per lo svolgimento dei loro corsi.

In base alle esigenze dei clienti, WorkMAVE mette a disposizione dei professionisti tutti i servizi di cui possono avere bisogno, fornendo scrivanie, una sala riunioni, una sala corsi e le principali strumentazioni necessarie. Un vero e proprio ufficio per chi non ne possiede uno, ma che in determinate situazioni ha bisogno di appoggiarsi ad una struttura professionale ed elegante nella quale portare avanti la propria attività. E nella quale sentirsi proprio come a casa.

WorkMAVE è un ufficio a noleggio che offre tutti i vantaggi di uno spazio riservato, unico ed attrezzato, ed è accessibile con la formula pay per use (“paghi per quello che usi”), al fine di permettere la massima flessibilità in relazione alla tipologia di lavoro di ogni cliente. Qualsiasi freelancer è infatti libero di prenotare un servizio per il tempo necessario - che si tratti di un'ora o di un'intera giornata -, pagando solo ed esclusivamente l'effettivo consumo senza alcun vincolo contrattuale. Insomma una scelta veloce, non vincolante e per nulla impegnativa. WorkMAVE offre inoltre, a chiunque fosse interessato, la possibilità di effettuare una prova giornaliera completamente gratuita, attraverso cui valutare la qualità dei servizi offerti.

Il mondo del lavoro è cambiato, ma grazie a realtà come WorkMAVE è possibile continuare a fare impresa senza rinunciare ai comfort.

- - -

Gabriele Rossetti Giornalista Freelance

"

#coworking #freelance #imprenditoria #giovani

59 visualizzazioni

© 2016 by WorkMAVE

WorkMAVE di Macario Ban Mara - P.IVA 11421820017

 10072 Caselle Torinese, Via Carlo Cravero n. 69